Home

CIIE, la straordinaria potenzialità del mercato cinese

4 Novembre 2019 News Orient Express


La seconda edizione della China International Import Expo sarà inaugurata a Shanghai martedì 5 novembre. Grazie al successo della prima Expo, l’edizione di quest’anno prevede di attrarre oltre 3000 compagnie da oltre 150 paesi e regioni tramite attività più estese, migliori e più numerose. Nel contesto dell’attuale pressione al ribasso dell’economia mondiale, il desiderio di tutti i paesi del mondo di aprire il mercato cinese e cogliere l’opportunità per sviluppare “treni ad alta velocità” in Cina è ovviamente in crescita.

La China International Import Expo è la prima expo a livello nazionale dal tema dell’importazione e un’importante iniziativa per l’apertura del mercato cinese al mondo. Le entrate della prima Expo tenuta lo scorso anno hanno raggiunto i 57,83 miliardi di dollari, un fruttuoso risultato. Nell’ultimo anno molti prodotti internazionali di alta qualità hanno fatto il loro ingresso in Cina e sono rapidamente diventati popolari sul mercato. Ad esempio, nel Paese è approvata la vendita del più piccolo pacemaker al mondo, molti negozi vendono gli occhiali pieghevoli riducibili fino a 9 mm e la nuova generazione del coltello gamma della Svizzera è già stato impiegata per oltre 200 pazienti cinesi. Ciò da’ agli investitori stranieri una profonda percezione: fintanto che prodotti e servizi di alta qualità possono essere lanciati, l’enorme potenziale del mercato cinese rimane inimmaginabile. Soprattutto nel contesto dell’attuale ascesa del protezionismo e unilateralismo e del rallentamento di commercio e investimenti globali, il mercato cinese perennemente aperto è un’opportunità per loro imperdibile.

Complessivamente, il numero di compagnie e il numero di esibizioni della Expo di quest’anno è di molto superiore a quello della scorsa edizione. Anche il numero di stand dell’area si è “espanso”, ma rimane “difficile trovarne uno”, e la popolarità dell’Expo appare evidente; oltre 250 tra le 500 compagnie top del mondo e le compagnie dirigenti nei vari settori, più nuovi prodotti, nuove tecnologie realizzeranno la “prima esposizione in Cina del primo lancio dei prodotti mondiali”, migliorando ulteriormente la qualità della Expo.

La Expo illuminerà la scena anche nei dettagli. Ad esempio, il presidente francese Macron e altri leader parteciperanno alla cerimonia d’apertura, a sottolineare l’importanza dei politici internazionali per il mercato cinese. Inoltre, il numero delle imprese statunitensi partecipanti alla Expo di quest’anno è superiore del 20% rispetto all’anno scorso, e l’area espositiva delle aziende del paese si piazza al primo posto. Oltre 200 compagnie di Hong Kong partecipano, in aumento del 40 % rispetto alla scorsa edizione, con un’area espositiva che si piazza al quarto posto. Ciò dimostra pienamente che, per quanto rumoroso possa essere l’ambiente esterno, l’economia mondiale è sempre strettamente collegata al mercato cinese.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *