Home

Liu Xin di CNBC ospite dei media americani

5 Settembre 2019 News Orient Express


Martedì 3 settembre, ora locale, dopo che l’indice Dow Jones è sceso di oltre 400 punti, Liu Xin è arrivata a New York nello studio del programma “Squawk on the Street”, con tre annunciatori americani seduti accanto. Alle 18 dello stesso giorno, la giornalista cinese è stata subito intervistata mentre andavano in onda le notizie.

Liu Xin è stata ospitata dai media americani, che hanno avuto un colloquio diretto con CNBC. “Le news stanno scorrendo davanti ai nostri occhi”. Dal conducente che l’ha portata in studio Liu Xin ha ottenuto un dato: il traffico proveniente dalla Cina sta diminuendo in modo significativo, con un calo tra l’8% e il 10%.

Parlando al pubblico americano sulla questione del trasferimento delle imprese Usa fuori dalla Cina, Liu Xin ha confessato schiettamente che questo fenomeno ha avuto inizio prima della guerra commerciale, e che si tratta di un normale fenomeno di trasferimento all’interno della catena del valore. Le imprese hanno delocalizzato le fabbriche in luoghi con costi di manodopera più bassi, tra cui il Vietnam. Nonostante questo, la Cina non imporrà dazi aggiuntivi al Vietnam e agli altri Paesi africani, dove sono avvenuti questi trasferimenti.

Liu Xin ha preso parte ad un colloquio senza botta e risposta. La giornalista cinese ha detto che non essere intenzionata a cercare il litigio, e ha voluto mantenere la discussione su toni professionali. Solo con una comunicazione sincera sarà possibile superare i problemi.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *