Home

Cina: speriamo che gli Usa risolvano i problemi attraverso consultazioni paritarie

16 Agosto 2019 News Orient Express


In relazione all’inserimento da parte degli Stati Uniti della China General Nuclear Power e delle sue tre filiali nella “Entity list” per il controllo delle esportazioni, giovedì 15 agosto, il portavoce del Ministero degli Esteri cinese Hua Chunying ha espresso la speranza che la parte statunitense possa comprendere chiaramente la reale situazione, porre fine alle sue pratiche sbagliate e continuare a risolvere i problemi attraverso consultazioni paritarie.

Hua Chunying ha detto che la generalizzazione da parte degli Stati Uniti del concetto di sicurezza nazionale e l’abuso delle misure di controllo delle esportazioni non solo hanno causato danni alle imprese cinesi, ma hanno anche colpito gli interessi delle imprese degli altri Paesi coinvolti, tra cui gli Stati Uniti. La Cina si oppone fermamente alle politiche di stampo unilateralista e protezionistico adottate dagli Usa, le quali danneggiano gli interessi della Cina e del resto del mondo. Beijing spera che Washington possa comprende chiaramente la reale situazione, porre fine alle sue pratichesbagliate e continuare a risolvere i problemi attraverso consultazioni paritarie.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *