Home

Il Summit di Osaka del G20 emette l’energica voce d’appoggio al multilateralismo

30 Giugno 2019 News Orient Express


Sabato 29 giugno si è chiuso a Osaka, in Giappone il Summit dei leader del G20. NellaDichiarazione del Summit si legge che i membri del G20 s’impegneranno per realizzare un ambiente libero, imparziale, non discriminatorio, trasparente, prevedibile e stabile per commercio e investimento e appoggeranno le riforme necessarie da apportare all’Organizzazione Mondiale del Commercio. Le parti firmatarie del G20 dell’Accordo di Parigi hanno ribadito che implementeranno con serietà lAccordo nel far fronte ai cambiamenti climatici. Nel corso del Summit, i leader del G20 sono stati impegnati inintensi eventi diplomatici bilaterali e multilaterali, portando il Summit di Osaka a diventare un’importante piattaforma di promozione del multilateralismo e risoluzione dei problemi e rendendo più forte la fiducia della comunità internazionale.

Il Summit di Osaka si è svolto in un tempo in cui il mondo sta affrontando l’ondata del protezionismo e unilateralismo con impatto sulla situazione industriale e la stabilità finanziaria, nonché durante unevidente carenza di investitori internazionali. In questa situazione difficile, i leader partecipanti al Summit hanno svolto discussioni e avanzato proposte su vari argomenti, fra cui economia mondiale, commercio e investimento, innovazione, ambiente e energia, occupazione, diritti femminili, sviluppo e salute.

L’intervento del presidente cinese Xi Jinping al Summit e la sua partecipazione alla serie di eventi diplomatici bilaterali e multilaterali hannoattirato lalta attenzione della comunità internazionale.

Nellattuale situazione in cui l’economia mondiale si trova di nuovo a un incrocio, il Summit di Osaka non ha deluso il pubblico ed ha emesso l’energica voce di sostegno amultilateralismo, apertura e inclusione, cooperazione e mutuo vantaggio. Come attuare i risultati del Summit sarà senza dubbio oggetto di attenzione per tutta comunità internazionale. I membri del G20 devono tenere in considerazioneil futuro comune e insistere nello spirito di partenariato, per poter così riuscire a resistere a tutte le incertezze e allinstabilità, aumentare la fiducia nell’economia globale e dare speranza alpubblico. Per quanto riguarda la Cina, continuare a trattare bene i propri affari e realizzare lo sviluppo d’alta qualità continueranno a essere il fermo contributo del Paese al proprio popolo e almondo.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *