Home
  • Home
  • News
  • Orient Express
  • Come già previsto dall’”Empress of China”, difficile un taglio dei legami tra Cina e USA

Come già previsto dall’”Empress of China”, difficile un taglio dei legami tra Cina e USA

24 Giugno 2019 News Orient Express


Sin dall’escalation degli attriti commerciali tra Cina e USA, una piccola parte di persone, con il parlamentare del Partito repubblicano americano Marco Rubio quale rappresentante, ha colto l’occasione per diffondere la voce del “taglio dei legami tra Cina e USA”, dichiarando di interrompere il collegamento bilaterale nel settore commerciale, scientifico e tecnologico e umanistico. Coloro che sostengono questa tesi hanno dimenticato completamente la storia di sviluppo degli Stati Uniti e dimenticato che i loro antenati sono andati all’estero per commerciare con la Cina, con cui hanno fatto una fortuna e costruito gli Stati Uniti di oggi.

Il 22 febbraio 1784, per liberarsi dal blocco economico del Regno Unito, gli Stati Uniti appena indipendenti hanno inviato una nave commerciale dal nome “Empress of China” giunta a Guangzhou della Cina il 28 agosto dello stesso anno, avviando il primo commercio diretto tra “il paese più antico e quello più nuovo” alle due sponde del Pacifico.

Oggi, in qualità delle due maggiori economie del mondo, Cina e Stati Uniti sono diventati i maggiori partner commerciali e reciproci importanti obiettivi di investimento. Nel 2018, gli scambi bilaterali di merci hanno raggiunto quota 633,5 miliardi di dollari. È difficile immaginare che possa ancora esistere una forza in grado di tagliare i legami reciprocamente vantaggiosi tra Cina e Stati Uniti, già altamente complementari e profondamente integrati.

Nell’odierna economia altamente globalizzata, costringere la Cina e gli Stati Uniti a “tagliare i legami” interromperebbe inevitabilmente la catena economica mondiale e minerebbe la divisione industriale del lavoro globale, innescando il caos del mercato internazionale e le turbolenze dei mercati finanziari.

Sia la storia che i fatti dimostrano che la cooperazione fra Cina e Stati Uniti é favorevole per entrambe le parti mentre la lotta é sfavorevole per entrambe.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *