Home
  • Home
  • News
  • Orient Express
  • Xi Jinping risponde alla lettera degli studenti americani, incoraggiandoli a creare un futuro d’amicizia Cina-Usa

Xi Jinping risponde alla lettera degli studenti americani, incoraggiandoli a creare un futuro d’amicizia Cina-Usa

22 Aprile 2019 News Orient Express


Di recente il presidente cinese Xi Jinping ha risposto alla lettera di alcuni studenti americani della Niles North High School, Illinois, incoraggiandoli ad offrire il loro contributo per promuovere l’amicizia fra i popoli di Stati Uniti e Cina.

Una quarantina di studenti della classe di lingua cinese della Niles North High School hannoscritto una lettera, in cinese, al presidente Xi Jinping, ponendogli alcune domande sul suolavoro, sulla sua vita e sui suoi hobby. Gli studenti hanno scritto che stanno imparando il cinese, che amano la lingua e i caratteri cinesi, la musica e la cultura gastronomica della Cina, e che sperano di poter aver l’opportunità di visitare il Paese.

Nella sua lettera, Xi Jinping ha risposto ad ognidomanda posta dai giovani americani, rivolgendosi a loro come amici. Il capo di Statocinese ha detto che il suo compito è quello di servire il popolo; si tratta di un compito gravosoe impegnativo ma che è felice di svolgere. XiJinping ha inoltre detto di avere un forte interesse per la filosofia, la storia, la letteratura, la cultura, la musica e lo sport, e che ha avuto la possibilità di sviluppare molti dei suoi hobby durante la scuola media.

Il presidente Xi Jinping ha sottolineato che gliscambi culturali e tra le persone costituiscono la base delle relazioni sino-americane, e ha detto di sperare che le nuove generazioni sapranno tenerevivo lo spirito dell’amicizia tra Cina e Stati Uniti. Nella lettera di risposta agli studenti, il capo di Stato cinese ha scritto che i giovani rappresentano il futuro per l’amicizia fra Cina e Usa, e queste parole mostrano la sua grande attenzione nei confronti del futuro dei rapporti tra i due Paesi e tra i loro popoli.

Infine il presidente Xi Jinping ha ricordatoascoltare centro racconti, non è come vedereuna volta con i propri occhied ha quindiinvitato gli studenti a visitare la Cina non appenane avranno l’occasione.


   

                   


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *