Home
  • Home
  • Uncategorized
  • Italia entra nella cerchia d’amici dell’iniziativa “Una cintura e una via”

Italia entra nella cerchia d’amici dell’iniziativa “Una cintura e una via”

23 Marzo 2019 Uncategorized


La mattina del 23 marzo a Villa Madama, il governo cinese e il governo italiano hanno firmato il Memorandum d’intesa sulla collaborazione per la costruzione diUna cintura e una via”. Il presidente cinese Xi Jinping e il premier italiano Giuseppe Conte hanno testimoniato la sottoscrizione del Memorandum. L’Italia è diventato il primo paese del G7 ad aver firmato tale documento con la Cina, ampliandola cerchia d’amici dell’iniziativa “Una cintura e una via”.

Secondo il comunicato congiunto pubblicato dal governo cinese e dal governo italiano, entrambe le parti hanno riconosciuto la grande potenzialità dell’iniziativa “Una cintura e una via per la promozione delle interconnessioni e intendono rafforzare la connessione tra l’iniziativa “Una cintura e una via e il network TEN-T e approfondire la cooperazione negli ambiti di porti, logistica e trasporti marittimi.

Sin dalla lancio dell’iniziativa “Una cintura e una via” nel 2013 da parte del presidente cinese Xi jinping, il numero di paesi e organizzazioni internazionali ad aver firmato il documento di cooperazione con la Cina per la costruzione congiunta diUna cintura e una via” ha superatoi 150.

Alla vigilia della visita di Stato di Xi Jinping in Italia, la cooperazione fra Cina e Italia nella costruzione congiunta di Una cintura e una viaè diventato un argomento focale. Durante la permanenza del presidente cinese in Italia, i leader italiani hanno espresso diverse volte durante i colloqui con Xi Jinping che l’Italia sostiene l’iniziativa Una cintura e una via da lui avanzata e che l’adesione all’iniziativa costituisce un opportunità per l’Italia.

Oggi, la Cina è il primo partner commerciale dell’Italia in Asia e l’Italia è il quinto per la Cina fra i Paesi dell’Ue, nonché il quinto paese di investimenti diretti per la Cina. Nel 2018 il fatturato del commercio bilaterale ha superato i 50 mld di dollari e gli investimenti bidirezionali hanno superato i 20 mld di dollari. La sottoscrizione del Memorandum d’intesa per la costruzione congiunta di Una cintura e una viacreerà maggiore spazio per la cooperazione concreta fra Cina e Italia.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *