Home

Roma, al via il “Dialogo tra Media cinesi e italiani”

21 Marzo 2019 Uncategorized


Il 20 marzo si è tenuto a Roma presso l’Auditorium del Museo nazionale delle arti del XXI secolo (MAXXI) il “Dialogo tra media cinesi e italiani” sul tema della loro cooperazione nel quadro dell’iniziativa Belt and Road. Si è trattato di un evento importante, svoltosi alla vigilia della visitadel presidente cinese Xi Jinping in Italia eorganizzato da China Media Group in collaborazione con Economic Daily, Class Editori e il Sole 24 Ore.

Sono intervenuti al dialogo il vice direttore del Dipartimento della comunicazione del PCC, Jiang Jianguo, l’ambasciatore cinese in Italia, Li Ruiyu, ildirettore della China Foreign Languags Publishing Administration, Du Zhanyuan, il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega all’editoria, Vito Claudio Crimi, il Sottosegretario per lo Sviluppo Economico, del Lavoro e delle Politiche Sociali dell’Italia, Michele Geraci, ed altri rappresentanti dei governi dei due Paesi. Inoltre hanno preso parte all’evento circa 200 esponenti del mondo dei media, giornalisti, esperti e studiosi.

Nel suo intervento, Jiang Jianguo ha dichiarato che, nell’ambito della “Belt and Road Initiative”, l’Italia ha instaurato con la Cina una cooperazione di natura “pragmatica”. Il Belpaese non solo ha aderito all’AIIB come Stato membro fondatore, ma ha anche ottenuto progressi positivi e buoni risultati nella costruzione dei porti, nell’esplorazione dei mercati terzi e in altri settori. Il presidente cinese Xi Jinping, che domani arriverà in Italia, è convinto che le intese che saranno raggiunte durante questa visita aiuteranno i due Paesi a conseguire ulteriori progressi sotto il profilo della cooperazione e della discussione congiunta avviata nel contesto della Via della Seta e della cooperazione di mutuo vantaggio, e offriranno nuove opportunità agli scambi e alla cooperazione “pragmatica” tra i media cinesi e italiani. Jiang Jianguo spera che questi ultimi possano dare vita a un meccanismo permanente di scambio e cooperazione, e intensificare la condivisione delle esperienze maturate nel campo dell’integrazione tra i media, trasmettendo energia positiva per lo sviluppo dell’amicizia tra i due Paesi.

Nel suo intervento l’Ambasciatore Li Ruiyu ha sottolineato che questo è il momento adatto per rafforzare la cooperazione tra i media di Cina e Italia in questa nuova epoca caratterizzata da una profonda interconnessione delle informazioni e della cultura, e che tale collaborazione avrà un futuro luminoso. Li Ruiyu ha rivolto un appello acoloro che lavorano nel campo dei media affinché sappiano cogliere la storica opportunità della visita del capo di Stato cinese Xi Jinping in Italia per aprire una nuova, straordinaria pagina dell’amicizia tra i due Paesi.

Nel corso dell’evento, rappresentanti di diversi media cinesi, tra cui il China Media Group, l’“Economy Daily”, il “China Daily”, l’agenzia di stampa Xinhua e il “Quotidiano del Popolo”, e rappresentati di alcuni media italiani, come la Rai, Mediaset, “Milano Finanza” e “Il Sole 24 Ore”, hanno intavolato una discussione approfondita sul tema della cooperazione nell’ambito della “Beltand Road Initiative”. I media italiani presenti hanno dichiarato che la visita del presidente XiJinping darà nuovo impulso allo sviluppo approfondito del partenariato strategico globale sino-italiano.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *