Home

UK: realizzazione dell’Offshore RMB Center

20 Febbraio 2019 News Orient Express


A partire dalla seconda metà dell’anno scorso, innanzi alla pressione della crescita economica cinese e alle incertezze nelle trattative commerciali sino-americane, tra il perdurare dell’opinione negativa del mercato internazionale dei capitali sul RMB, il Regno Unito, grande paese finanziario tradizionale, si è dimostrato invece ottimista sul futuro della valuta cinese. Secondo quando riportato recentemente dal sito web del Financial Times, alla fine dello scorso anno il volume delle transazioni in RMB a Londra ha superato il volume degli scambi tra la sterlina e l’euro. Secondo i dati della Bank of England, il volume medio giornaliero degli scambi in RMB ha raggiunto lo scorso ottobre 73 miliardi di dollari,

evidenziando la posizione del Regno Unito come più grande centro commerciale del RMB a eccezione della Cina.

Secondo i dati pubblicati dalla Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunications (SWIFT), a dicembre del 2018, oltre il 36% del volume delle transazioni in RMB è stato realizzato in Regno Unito, mentre le transazioni in Francia e a Singapore sono state di circa il 6%. Un importante motivo della vitalità e rapidità delle transazioni in RMB a Londra è il notevole aumento della proporzione del bilancio del RMB negli scambi economici e commerciali tra Regno Unito e Cina. Secondo i dati del ministero delle Finanze britannico, attualmente, il Regno Unito è il mercato in più rapida crescita per quanto riguarda i servizi di pagamento in RMB in Europa. Nei primi otto mesi del 2018, il volume effettivo delle ricezioni e pagamenti di transazioni internazionali in RMB tra Cina e nel Regno Unito è ammontato a 250 miliardi di yuan, con un

aumento del 150% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nel commercio di merci, la proporzione dei pagamenti in RMB ha superato il 20%.

Sebbene nell’ultimo anno l’opinione esterna abbia parlato di un declino dell’economia cinese, nel 2018 l’internazionalizzazione del RMB ha conosciuto un aumento stabile. La proporzione degli interessi dell’aumento della quota del RMB nel mercato finanziario nazionale sono stati evidenti per molti paesi. La prima posizione detenuta da Londra, più grande centro commerciale di valuta estera al mondo, nel commercio offshore di RMB favorisce non solo il mantenimento della sua posizione

nel mercato finanziario internazionale, ma apporta anche benefici tangibili. George Osborne, ex ministro delle Finanze del Regno Unito, aveva previsto che la guida britannica del mercato offshore del RMB avrebbe portato miliardi di sterline di redditi fiscali al Regno Unito. Ciò è particolarmente significativo per il paese, che sta attraversando un processo lungo e caotico per la “Brexit”. Un rapporto della Bank of England ha mostrato che lo scorso anno a Londra, il volume degli scambi in RMB rispetto a quelli in dollari USA ha superato per la prima volta il volume degli scambi della sterlina britannica nei confronti dell’euro, contribuendo a compensare il calo del volume degli scambi della sterlina britannica durante il processo “Brexit”, e contribuendo a consolidare la posizione di Londra come più grande centro di scambi in valuta estera al mondo.

Secondo le previsioni degli organismi regolatori finanziari olandesi, dopo la Brexit, si stima che il 30-40% delle istituzioni finanziarie europee originarie del Regno Unito si trasferiranno nei Paesi Bassi e che i Paesi Bassi potrebbero diventare il centro delle transazioni finanziarie europee.

Se questo dovesse realmente avvenire, sarà intollerabile sottovalutare l’impatto della Brexit sullo status di centro finanziario internazionale di Londra.

L’apertura del mercato finanziario e l’accelerazione dell’internazionalizzazione del RMB sono azioni importanti per il nuovo ciclo di riforma e apertura della Cina. In qualità di principale centro commerciale del RMB offshore, è necessario che Londra colga l’opportunità e approfitti dell’occasione. Si può prevedere un costante aumento della stabilità della valuta del RMB dovuto alla forza nazionale complessiva e alle enormi riserve valutarie, e una chiara prospettiva ed enorme spazio per l’internazionalizzazione del RMB. Il mercato offshore del RMB è l’incubatore più avanzato per l’innovazione finanziaria della Cina, che contribuisce a promuovere il ritmo dell’internazionalizzazione del RMB e costituisce inoltre una garanzia importante per il successo della costruzione di ” One Belt One Road”, e soprattutto, a lungo termine

l’Offshore RMB costituisce un’opportunità storica comune per la Cina e i Paesi interessati.

 

 


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *