Home
  • Home
  • News
  • Orient Express
  • Consultazioni commerciali Cina-Usa: primo incontro fra Xi Jinping e i rappresentanti statunitensi

Consultazioni commerciali Cina-Usa: primo incontro fra Xi Jinping e i rappresentanti statunitensi

16 Febbraio 2019 News Orient Express


Venerdì 15 febbraio si è concluso a Beijing il sesto turno delle consultazioni commerciali di alto livello tra Cina e Stati Uniti. Durante l’incontro con il rappresentante commerciale statunitense Robert Lighthizer e il segretario al Tesoro Usa Steven Mnuchin, il capo di Stato cinese Xi Jinping ha sottolineato che la cooperazione è la migliore scelta possibile per entrambe le parti. Si tratta del primo incontro tra Xi Jinping e i rappresentanti commerciali statunitensi sin dallo scorso febbraio, quando gli attriti di natura commerciali si inasprirono e le due parti intavolarono diverse consultazioni. Ciò significa che questo nuovo round di consultazioni, sulla base degli importanti progressi raggiunti a Washington due settimane fa, ha fatto compiere nuovamente un grosso passo in avanti, e che i due capi di Stato, nel risolvere in modo adeguato gli attriti di natura commerciale, hanno sempre avuto un ruolo di guida chiave.

Diversi analisti hanno rilevato che, nell’incontro con i rappresentanti commerciali statunitensi, Xi Jinping ha menzionato diverse volte la parola “cooperazione”. Ciò dimostra la sincerità e la buona volontà da cui è animata la parte cinese, la quale spera di risolvere le questioni di carattere commerciale attraverso la cooperazione. Il presidente Xi Jinping ha anche sottolineato che “la cooperazione dovrebbe basarsi su un principio”: il presupposto della cooperazione bilaterale sulle questioni economico-commerciali consiste nel non danneggiare gli interessi nazionali chiave e gli interessi fondamentali del popolo cinese.

Negli ultimi tre mesi, grazie all’importante intesa raggiunta dai due capi di Stato che ha funto da guida, i team economici dei due Paesi si sono mossi nella stessa direzione, procedendo l’uno verso l’altro e cercando di risolvere tramite le consultazioni i problemi entro la dead line prefissata. Durante le ultime consultazioni, le due parti hanno proceduto a un approfondito scambio di vedute su dossier comuni quali il trasferimento tecnologico, la protezione della proprietà intellettuale, le barriere non tariffarie, il settore terziario, l’agricoltura, l’equilibrio commerciale e il modus operandi da seguire, soffermandosi anche su altre questioni che stanno a cuore alla Cina. Durante le consultazioni, sono state raggiunte intese di principio sulle principali questioni e si è parlato anche di un memorandum d’intesa commerciale bilaterale.

Va notato, inoltre, che i due gruppi di lavoro hanno deciso di continuare le trattative durante la prossima settimana. Con le consultazioni che avvengono con una sempre maggiore frequenza, con tre round in un solo mese, entrambe le parti hanno dimostrato il forte desiderio di raggiungere un accordo in tempo. Durante l’incontro con il presidente Xi, i due funzionari statunitensi hanno osservato che negli ultimi giorni, i due team hanno conseguito nuovi progressi su questioni importanti e difficili, sottolineando che, anche se resta ancora tanto da fare, sono comunque fiduciosi.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *