Home
  • Home
  • News
  • Orient Express
  • L’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai si oppone al protezionismo commerciale

L’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai si oppone al protezionismo commerciale

13 ottobre 2018 News Orient Express


La 17esima riunione del Consiglio dei capi di governo (primi ministri) degli Stati membri dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai si è conclusa ieri venerdì 12 ottobre a Dushanbe, capitale del Tagikistan. Nel comunicato congiunto emesso al termine della riunione è statosottolineato che occorre consolidare costantemente il sistema del commercio multilaterale, opponendosi a qualsiasi forma di unilateralismo e protezionismo commerciale. La SCO ha levato ancora una volta una voce unanime e forte a difesadel multilateralismo e del libero scambio.

Durante l’incontro di Dushanbe, molti leader, tra cui il primo ministro russo Dimitri Medvedev, hanno condannato il protezionismo commerciale, le sanzioni unilaterali e il ricatto politico esercitati da certi Paesi. Ciò dimostra che la SCO sta interpretando un ruolo sempre più importante per contrastare il protezionismo commerciale e salvaguardare il multilateralismo.

Vale la pena notare che durante l’incontro il premier cinese Li Keqiang ha proposto di avviare uno studio delle possibilità di realizzazione di una zona di libero scambio della SCO e di stabilire gradualmente un accordo di natura istituzionale più stretto per la cooperazione economica regionale. Anche il comunicato congiunto della riunione ha dato una risposta chiara: tutte le parti devono sostenere la promozione del commercio e l’agevolazione degli investimenti per realizzare gradualmente la libera circolazione di beni, capitali, servizi e tecnologia.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *