Home

La fiducia del suo popolo è la forza della Cina

4 ottobre 2018 News Orient Express


Questa settimana ricorre la Festa Nazionale della Cina. Nel corso di questi sette giorni di festa, i cittadini cinesi si sono recati in diversi luoghi in patria e all’estero nelle zone urbane e rurali, in aree di interesse paesaggistico e nelle principali località turistiche straniere, per festeggiare e trascorrere a modo proprio la Festa Nazionale.

Secondo le statistiche ufficiali, il primo ottobre si è registrato un numero di turisti nelle varie località cinesi pari a 122 milioni di persone, gli introiti dovuti al turismo sono stati pari a 103 miliardi di yuan, con una crescita del 7% su base annua.

Il recente aumento dei fattori d’incertezza dell’economia globale ha reso più difficile mantenere stabile la performance dell’economia cinese. Le autorità competenti non hanno negato questa situazione ma, nel frattempo, hanno anche sottolineato che lo sviluppo cinese ha saputo andare sempre avanti superando le difficoltà. Non vi sono difficoltà che non possano essere superate dalla Cina.

In realtà, negli scorsi anni, la Cina si è trovata più volte ad affrontare sfide molto difficili. Gli analisti dei paesi occidentali si sono sempre detti pessimisti sullo sviluppo cinese; ciononostante, la Cina ha superato tutte le difficoltà incontrate, realizzando uno sviluppo ancora migliore di prima. Il mondo esterno presta molta attenzione ai fenomeni superficiali dell’economia cinese, ma studia poco lo spirito creativo, lo spirito di lotta, lo spirito di unità e lo spirito da sognatori dei cinesi, che hanno dato nuovo impulso al Paese.

I leader cinesi sono convinti che se il popolo cinese ha fiducia, il Paese è forte; il che permette alla nazione cinese di avere speranza. Ciò costituisce un grande vantaggio per la Cina al fine di superare le difficoltà, affrontare le sfide e ottenere la gloria. Questi vantaggi non sono pubblicizzati in modo eccessivo, ma si riflettono nella vita di tutti i giorni del popolo cinese. Per esempio, il gruppo degli “eroi aerospaziali” che si sono dedicati alla causa dell’esplorazione aerospaziale; Nan Rendong, il padre del FAST, che per lungo tempo si è impegnato per superare difficili problemi astronomici; l’uomo che per tutta la sua vita ha difeso da solo un’isola; i corrieri che scorrazzano per le strade ogni giorno. In Cina vi sono centinaia di milioni di persone che lavorano duro per creare una vita migliore e aiutare gli altri.

Lo spirito di innovazione, lo spirito di lotta, lo spirito di unità e lo spirito da sognatore sono nei geni della nazione cinese. La civiltà cinese, che è una delle quattro civiltà antiche dell’umanità, possiede ancora un’energica vitalità. Il sistema di valori cinese – che si basa sul trattare gli altri con umanità, servire il popolo, essere sinceri e onesti, rispettare profondamente la giustizia, dare importanza all’unione d’intenti e ricercare l’armonia nella diversità – costituisce il mondo spirituale del popolo cinese, e si è affermato quale codice di condotta osservato dalla gente comune nella vita di tutti i giorni. Questo sistema di valori è anche una delle chiavi per la comprensione della cultura cinese da parte del mondo esterno.

La nazione cinese nel corso della sua storia si è trovata ad affrontare sia questioni interne sia esterne; tuttavia, è sempre riuscita a superare le difficoltà, rinascendo ogni volta dalle proprie ceneri come la fenice, creando un nuovo futuro grazie allo spirito che la contraddistingue e che gli ha sempre permesso di lottare con sempre maggior coraggio e fiducia di fronte alle pressioni e alle frustrazioni, senza mai arrendersi. Un centinaio di anni fa, la nazione cinese ha subito invasioni da parte degli occidentali, che si sono spartiti il suo territorio; oggigiorno, le minacce che si trova ad affrontare sono rappresentante dall’egemonismo e dall’unilateralismo. Queste non impediranno ai cinesi di andare avanti. I cinesi continuano, inoltre, con perseveranza a mantenere ampie le proprie vedute. Nell’arco di migliaia di anni, hanno continuato a tramandare la tradizione e ad assimilare elementi dalle altre civiltà. Sono stati molto bravi ad arricchirsi e a rimanere innovativi per potersi sviluppare costantemente. In questi ultimi anni, la Cina ha continuato a proporre al resto del mondo lo scambio di conoscenze e l’apprendimento reciproco, lo “spirito della Via della Seta” caratterizzato dall’inclusione e l’ideale di “comunità dal futuro condiviso dell’umanità”, che riflettono lo spirito cinese di armonia e convivenza nella diversità di questa era.

La comunità internazionale e, in particolare, i paesi occidentali molto spesso non comprendono la Cina; ritengono che i cinesi non abbiano fede ed ideali, il che non è vero. La nazione cinese persegue l’alto ideale dell’armonia nella diversità in tutto il mondo. I cinesi intendono trarre esperienze dalla storia e dalla realtà, stabilendo obiettivi per poi raggiungerli. Come dice un proverbio cinese: “Un viaggio di mille miglia inizia con un singolo passo”. Il fatto che ogni cinese cerchi di “adattarsi alla situazione generale, comportarsi con integrità ed osservare il principio cardine della rettitudine” contribuisce alla forza nazionale, grazie alla quale la Cina è diventata un attore importante nella salvaguardia della pace, nel mantenimento della stabilità e nella promozione dello sviluppo in un mondo sempre più incerto.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *