Home

La tradizionale competitività del popolo cinese

3 ottobre 2018 News Orient Express


Negli ultimi 40 anni la Cina ha ottenuto successi e progressi incredibili che vanno attribuiti sia agli ottimi risultati della strategia di riforma e apertura decisa dai leader che all’impegno di tutto il popolo cinese. La diligenza dei cinesi ha cambiato il volto delle famiglie, della società e del Paese.

 

Michael Moritz, socio di Sequoia Capital, ha rivolto un appello a Silicon Valley affinché tragga insegnamento delle esperienze dei suoi omologhi cinesi. Moritz ha affermato che in Cina i dirigenti iniziano il lavoro alle 8 e tornano a casa alle 22. La maggior parte di loro è in ufficio 6 giorni a settimana e alcuni lavorano 7 giorni su 7. Tranne per le due settimane di vacanza – una per il Capodanno cinese e l’altra per la festa nazionale – molti di loro riposano solo pochi giorni l’anno.

Anche i funzionari del governo cinese sono incredibilmente diligenti. Durante un viaggio di due settimane una delegazione ufficiale è stata molto occupata ogni singolo giorno. Si è trattato di un viaggio pieno di incontri e di negoziati, e la sera il gruppo si recava direttamente in aeroporto per raggiungere la tappa successiva. Stesso programma per il giorno seguente, fino al ritorno in Cina.

Secondo quanto reso noto dal rapporto 2018 Edelman Trust Barometer, la fiducia del popolo cinese nel confronti del proprio governo è dell’84%, che sale all’89% per i cinesi con alto reddito e alto livello d’istruzione, classificandosi al primo posto nel mondo.

Da dove viene questo alto livello di professionalità? Per la gente comune, la lotta di oggi è condotta per il bene della famiglia, del popolo e del Paese. Dopo 40 anni di grandi sforzi la Cina è divenuta la seconda economia più grande del mondo con il sistema industriale più completo, il mercato automobilistico più grande a livello globale e l’e-commerce più avanzato. Tutti questi risultati devono essere attribuiti al lavoro diligente di ogni cinese.

Durante la riunione annuale del Partito conservatore, nel 2015, il segretario agli Affari Esteri britannico, Jeremy Hunt, ha detto che il popolo britannico dovrebbe lavorare diligentemente come i cinesi; queste parole hanno sollevato un coro di critiche poiché giudicate “politicamente scorrette. L’anno scorso, un panificio francese è stato sanzionato perché rimasto aperto tutta la settimana.

La Cina di oggi ha già legiferato per proteggere il diritto al riposo dei lavoratori. Tuttavia, quando in futuro la Cina diventerà una società altamente sviluppata è improbabile che i cinesi perderanno il valore della “diligenza”, ereditato da migliaia di anni. In caso contrario il popolo cinese perderebbe sé stesso e la giusta strada da percorrere.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *