Home
  • Home
  • Orient Express
  • SPECIALE BOAO: INTERVISTA A STEFANO PORCELLI DAL NOSTRO INVIATO DA PECHINO

SPECIALE BOAO: INTERVISTA A STEFANO PORCELLI DAL NOSTRO INVIATO DA PECHINO

12 aprile 2018 Orient Express


Gli spunti di interesse per il giurista offerti dal discorso tenuto dal Presidente Xi al Boao forum
sono molteplici.

In primo luogo il riferimento ai 40 dell’avvio di quella definita come la II rivoluzione cinese e l’intenzione di proseguire su tale strada andando ad
incrementarne i frutti.
Il diritto ha quindi svolto il ruolo di intelaiatura fondamentale su cui si è andati a tessere queste politiche ed in cio’ si è fatto largamente impiego di schemi giuridici, nozioni, norme e principi tipici della tradizione giuridica che affonda le proprie origini nel diritto romano – il Presidente Xi raccoglie questa eredità e rilancia verso il futuro, ad esempio con la redazione del codice civile, per cui l’input formale è stato dato da egli stesso nel 2014 e su cui sono ancora in corso dei grandi lavori volti a portarla a termine entro il 2020 – tra gli spunti offerti dal discorso del Presidente vi è sicuramente ancora da sottolineare (data l’importanza che riveste l’attività; economica in Cina di soggetti esteri) il proposito dichiarato formalmente di ultimare entro il primo semestre di quest’anno la messa a punto del sistema della lista negativa che dovrebbe andare a soppiantare il catalogo degli investimenti esteri, sistema, il nuovo, che, quantomeno nelle zone in cui è già testato (come nella SFTZ) sta dando ottimi risultati – ulteriore spunto importantissimo è quello relativo alle intenzione, più in generale, di giocare un ruolo forte nella creazione di un, sempre più necessario, adeguato sistema di norme volte a regolare l’ambito commerciale sovrannazionale, proposito enunciato dove il Presidente dice che: anche in questo caso, come avvenuto sul piano interno, però insieme anche agli altri, si potrebbe guardare alla tradizione del diritto romano, ad i suoi principi e regole come ad esempio la buona fede che già da millenni sono impiegati al fine di promuovere una prospera – x dirla con Cicerone – societas vitae,una comunione di vita, tra gli esseri umani, concetto, quest’;ultimo, per altro piuttosto vicino a quello di umanità quale comunità dal futuro condiviso, più volte
proposto dallo stesso Presidente Xi anche nel discorso tenuto nel per il Boao forum.

Liu Pai


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *