Home
esercito

TWO SESSIONS – ULTERIORE INCREMENTO AL BILANCIO DELLA DIFESA

7 marzo 2018 Orient Express


Nel Rapporto di Lavoro presentato dal governo cinese all’Assemblea Nazionale del Popolo, l’organo supremo del potere cinese, Li Keqiang ha affermato che nel 2018 il PIL cinese dovrebbe attestarsi al +6,5%, mentre l’aumento dei prezzi al consumo sarà di circa il 3%  e il tasso di disoccupazione rimarrà entro il 4,5%.   «I cambiamenti nelle politiche delle principali economie e i loro effetti di ricaduta creano incertezza, il protezionismo sta crescendo e i rischi geopolitici sono in ascesa», ha detto Li Keqiang in riferimento alle dispute internazionali, in particolare riferendosi agli USA pronti ad introdurre dazi sull’acciaio e sull’alluminio per proteggere i produttori americani.
La Cina si porrà non a caso come futuro mediatore delle dispute del commercio internazionale, ma con la ferma intenzione di «salvaguardare risolutamente» i propri diritti e interessi, promettendo di tenere a freno il debito , attualmente al 2,6% del Pil, e stabile l’inflazione al 3%,  aprendo i mercati agli investimenti stranieri e impegnandosi a “ripulire” il settore delle aziende statali.
Come già avvenuto negli anni precedenti, è stata incrementata  la spesa destinata alla Difesa portando questa voce, nel 2018, ad un incremento del più dell’ 8%.  Questo aumento ha lo scopo di “proteggere la Cina contro tutte le ingerenze esterne” nelle sue aspirazioni territoriali nella regione, allo scopo di rafforzare la pace.  Come dicevano gli antichi, “Si Vis Pacem, para Bellum”.


, , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *