Home

“ONE BELT ONE ROAD”: INVESTIMENTI NEL 2017

12 gennaio 2018 Orient Express


Gli investimenti cinesi nei paesi che partecipano all’iniziativa commerciale “One Belt one Road” di Pechino sono rimasti stabili lo scorso anno, nonostante il forte calo degli investimenti globali in uscita: l’investimento in 59 paesi coperti dall’iniziativa è stato pari a $ 14,4 miliardi nel 2017, secondo il comunicato stampa del Ministero del Commercio cinese.  La quota di investimenti totali in Cina è aumentata al 12%, in rialzo di 3,5 punti percentuali rispetto all’anno precedente.

L’ iniziativa, proposta dal presidente Xi Jinping nel 2013, crea attraverso enormi investimenti in ferrovie, porti, centrali elettriche e altre infrastrutture un ponte commerciale tra l’Asia, l’Europa e l’Africa.I progetti in corso nell’ambito dell’iniziativa includono collegamenti ferroviari merci diretti Cina-Europa, transitando attraversano i paesi della “Via della Seta”, fino ad arrivare in diverse città europee e, in Italia al polo ferroviario di Milano Ovest (Mortara, in provincia di Pavia).
Nel 2017, gli investimenti cinesi sono confluiti principalmente nei settori del leasing, dei servizi commerciali, della vendita al dettaglio, della produzione e della tecnologia dell’informazione.   L’iniziativa “One Belt one Road” è stata ulteriormente potenziata diventando priorità politica ad ottobre, quando è stata aggiunta alla Costituzione Cinese dal 19 Congresso del PCC.


, , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *