On Air
Felix su Radio We!!! Felix su Radio We!!!
Home
  • Home
  • Orient Express
  • Un viaggio di salute a Beijing alla ricerca del segreto della medicina tradizionale cinese
3650512600_b020f1c07e_o

Un viaggio di salute a Beijing alla ricerca del segreto della medicina tradizionale cinese

11 agosto 2017 Orient Express


Il nuotatore Michael Phelps alle Olimpiadi di Rio per rilassare i muscoli usava la terapia della coppettazione, una forma antica di medicina cinese che tratta i dolori; giocatori del NBA ma anche star come Celine Dion, Natalie Portman e Kate Winslet si sottopongono a sedute di agopuntura; il medico cinese Song Nanhua a Brasilia ha ottenuto l’onorificenza “Medaglia dell’onore nazionale”. Sempre più persone nel mondo si stanno avvicinando alla medicina tradizionale cinese e alla cultura farmaceutica. A Beijing, centro culturale del paese, i visitatori di tutto il mondo possono scoprire questo patrimonio e provare a sottoporsi ai metodi tradizionali di cura

La medicina tradizionale cinese ha una storia millenaria ed è un tesoro prezioso per la Cina. In città ci sono circa venti ospedali di medicina tradizionale oltre a musei dedicati e aziende farmaceutiche antiche che aprono le proprie porte ai visitatori come la Tongrentang: fondata nel 1669 oggi è la più grande produttrice di medicine tradizionali.
Inoltre arrivati a Beijing, i turisti possono non solo visitare i siti storici come la Grande Muraglia e la città proibita, ma anche sottoporsi alle pratiche medicinali: massaggio, agopuntura o la coppettazione, una terapia che consiste nel disporre sulle parti doloranti del corpo delle ventose di vetro (o silicone) che vengono riscaldate per stimolare il flusso di sangue e alleviare il dolore

Negli ultimi anni, a Beijing è nato anche un turismo dedicato alla salute.
Sull’argomento è stato pubblicato anche un libretto dedicato in lingue diverse: cinese, inglese, tedesco e cinese tradizionale. E sono nati dei pacchetti turistici che forniscono prodotti, programmi di cura e servizi dedicati alla cura di particolari patologie come la terapia dell’insonnia oppure l’agopuntura per il mal di testa.
Nel primo gruppo di pacchetti di servizi turistici internazionali dedicati alla medicina tradizionale, lanciati dalla municipalità di Beijing sono 30 i progetti di cura.
La città conserva la storia millenaria della medicina tradizionale anche attraverso biblioteche, giardini e musei. Per esempio a Pechino si può visitare il Museo di medicina e farmaci tradizionali cinesi di Yushengtang, il Museo di medicina e farmaci tradizionali cinesi della università di medicina cinese dell’ University di Beijing o anche il sito produttivo della Tongrentang o la Grande farmacia di Heniantang per vedere la produzione di decotti e unguenti, sia come con le tecniche moderne che del passato. A Pechino inoltre c’è un vero e proprio parco dedicato alla salute.

Il parco del Tempio della Terra è il primo parco tematico legato alla medicina cinese e alla cultura della salute. All’interno del giardino le vie e ruscelli ricalcano la struttura dei meridiani che attraversano il corpo umano. La struttura rispetta la teoria dei cinque elementi della tradizione cinese.
Le aree principali del parco sono 5 e rappresentano rispettivamente il fegato, il cuore, la milza, il polmone e il rene. Tra di loro sono collegati da ruscelli e vie che rappresentano i meridiani. Il parco diventa un corpo vivente. nell’aria antica di questo giardino imperiale i turisti possono provare l’essenza della medicina cinese.

Il Museo della medicina e farmaci tradizionali Yushengtang di Beijing è un museo che raccoglie beni culturali delle vecchie farmacie, strumenti, cartelle, libri medici e campioni di farmaci. Lì sono raccolti circa 400 anni dell’antica farmacia di Yushengtang


, , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *