Home
  • Home
  • Uncategorized
  • Jack Ma, fondatore di Alibaba, scrive ai legislatori riuniti per l’Anp

Jack Ma, fondatore di Alibaba, scrive ai legislatori riuniti per l’Anp

10 marzo 2017 Uncategorized


Con l’Assemblea nazionale del Popolo attualmente riunita a Pechino, Jack Ma – fondatore e amministratore delegato di Alibaba – ha deciso di fare sentire la propria voce sulla questione dei prodotti contraffatti. Martedì ha pubblicato una lunga lettera aperta sul suo account Weibo, invitando le autorità ad aumentare al massimo le pene detentive e altre sanzioni per chi vende merci false.

“Abbiamo bisogno di combattere le contraffazioni allo stesso modo in cui combattiamo la guida in stato di ebbrezza”, scrive Ma ai legislatori dell’Anp. “Leggi obsolete – come quella che respinge la responsabilità penale per i produttori di beni dal valore inferiore a 50.000 yuan (6.800 euro) – rende l’azione di Alibaba per frenare la contraffazione inutile”, scrive Ma nella sua lettera.

La sua piattaforma di e-commerce è la più grande al mondo. Vincere la fiducia dei marchi stranieri è la chiave per realizzare le sue ambizioni di espansione globale. Jack Ma però si deve a sua volta difendere da chi lo accusa della mancanza di volontà o addirittura incapacità di eliminare i falsi dalle sue piattaforme.

Nel 2015 la francese Kering, un gruppo di marchi di lusso che controlla tra gli altri Gucci Bottega Veneta e Yves Saint Laurent, ha intentato una causa nei confronti di Alibaba per i prodotti contraffatti presenti sulla sua piattaforma. Nel frattempo il gigante dell’e-commerce ha rimosso 380 milioni di elenchi di prodotti falsi e chiuso circa 180.000 punti vendita sulla sua piattaforma Taobao. Le contraffazioni rimangono una battaglia aperta per l’azienda e mercoledì scorso, Alibaba ha rilasciato una dichiarazione in cui confermava di avere citato in giudizio un venditore Taobao sospettato di avere venduto cibo per animali contraffatto per 2,67 milioni di yuan (366mila euro).


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *