Home

COSA SCEGLIERE: TEMPO O DENARO?

14 settembre 2016 Greta Ubbiali Uncategorized


“Il tempo è denaro” si dice. Entrambe sono risorse limitate e preziosissime. Potendo scegliere, però, meglio avere a disposizione più tempo o più denaro? Il New York Times ha un approccio pragmatico e lega la risposta alla ricerca della felicità.

Il valore del denaro è facile da quantificare: più guadagni, più prodotti, servizi o esperienze puoi acquistare. Più difficile è dare un valore alla quantità di tempo libero che possiamo passare con la famiglia o facendo ciò che vogliamo e che andrebbe perso nella rincorsa alla carriera.

La domanda che si è posto il New York Times è: cosa porta a una felicità maggiore? più soldi o più tempo?

Per un progetto di ricerca, questa domanda è stata fatta a più di 4.000 americani. Il campione era variegato per fasce di reddito, età, occupazione e stato civile. Nel 64 per cento dei casi le persone inizialmente hanno preferito il denaro al tempo libero.

Ma quando, agli stessi intervistati, i ricercatori hanno chiesto anche di segnalare il proprio livello di felicità e soddisfazione è emerso che coloro che avevano scelto il tempo libero erano in media statisticamente più felici e soddisfatti di chi aveva scelto di guadagnare di più.

Altre ricerche in passato avevano già esaminato la relazione tra ricchezza e felicità. Una suggerisce, per esempio, che un reddito maggiore è positivamente correlato alla felicità (ovvero più soldi hai, più sei soddisfatto) fino ad una soglia che negli Stati Uniti è stata identificata in 75.000 dollari. Oltre, la soddisfazione di vita non aumenta di pari passo con il reddito.

La ricerca del NYTimes indica che un buon barometro della loro felicità è il valore che gli individui danno a queste due risorse: Le persone che negli studi avevano preferito il tempo al denaro pensavano alle loro risorse finanziarie in modo diverso e avevano intenzioni di spesa differenti. Al contrario di quelli che hanno scelto i soldi, che sembravano fissati sul non averne abbastanza, le persone che hanno scelto il tempo erano più focalizzati a programmare come “spendere”.

Se prima di leggere, alla domanda di apertura, avete scelto i soldi, non preoccupatevi. Significa che preferite la stabilità. Inoltre c’è sempre tempo per cambiare idea. Quando il NYTimes ha chiesto a un gruppo di intervistati la stessa cosa un anno dopo, un 25 per cento ha cambiato idea. Inoltre, chiedendo alle persone di concentrarsi sul valore del tempo (elencando i motivi per cui ne servirebbe di più), queste successivamente si ritengono più felici di coloro a cui invece viene chiesto di concentrarsi sul valore del denaro (stilando un elenco dei motivi per cui volere più soldi).

Nella nostra ricerca della felicità, siamo costantemente messi di fronte a decisioni, grandi o piccole, che ci costringono a orientare le nostre scelte finanziarie. Anzi, a volte non si tratta neppure di una scelta: dobbiamo lavorare di più per sbarcare il lunario. Ma quando ci si può concedere il lusso di una scelta, scegliere di avere più tempo liberO è un buon indizio che siete sulla buona strada per godere della felicità che cercate, nonostante la tendenza diffusa a fare esattamente il contrario: lavorare di più, per guadagnare denaro che non si avrà modo di spendere.


, , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *